Avvocato Roma

SALVAGUARDIA BREVETTO DI VOLO - ILLEGITTIMITÀ PROVVEDIMENTO INPS DI DECADENZA DALLA PRESTAZIONE DI CIGS

Il Tribunale di Busto Arsizio dichiara l’illegittimità del provvedimento di decadenza dalla prestazione di integrazione salariale e del conseguente provvedimento di recupero delle somme erogate emesso dall’INPS nei confronti di un pilota


Con la recentissima sentenza dell’ 8.5.2017, abbiamo ottenuto dal Tribunale di Busto Arsizio la conferma che lo svolgimento,  durante il periodo di integrazione salariale, dell’attività lavorativa minima necessaria a mantenere l’abilitazione al volo non comporta per il pilota la decadenza dal relativo trattamento.

Sulla base di tale principio, il Tribunale ha annullato il provvedimento con il quale l’INPS aveva richiesto al pilota la restituzione delle somme erogate a titolo di integrazione salariale ed i successivi avvisi di accertamento, condannando, altresì, l’Istituto Previdenziale a corrispondere al lavoratore le somme successivamente maturate ed indebitamente trattenute in ragione dell’asserito indebito.


File allegati :
2017 sentenza Trib. Busto Arsizio 207 2017.pdf